Smog: a Padova primo allerta "Arancio"

Il Comune di Padova fa scattare l'allerta 'Arancio' prevista dall'Accordo anti-smog del bacino padano, ed estende il blocco del traffico ai mezzi diesel Euro 4 da domani a data da destinarsi. La decisione, attesa da qualche giorno, è arrivata in seguito a quattro sforamenti consecutivi di Pm10 registrati dalle centraline dell'Arpav da mercoledì 10 a sabato 13. L'inasprimento delle restrizioni previste per i mezzi da Euro 0 a Euro 3 non era automatico e non è scattato ieri, perché il Comune attendeva la comunicazione dell'Arpav, che è arrivata stamattina. I mezzi diesel Euro 4 dovranno restare in garage dalle 8.30 alle 18.30 finché il Pm10 non scenderà sotto i 50 microgrammi per metro cubo, e finché le previsioni meteo dei giorni successivi non saranno favorevoli, cioè finché non arriveranno giornate di vento o pioggia. È la prima volta che un Comune delle quattro regioni che hanno firmato l'accordo (Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna) applica il livello di allerta Arancio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Schiavon

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...